Garbo Collection - Montblanc Penne - Horloger-paris.com

Da oltre 25 anni

Lunedi al Giovedi: 10h / 19h
Le vendredi : 10h / 16h

6 Avenue Franklin Roosevelt - Paris
www.horloger-paris.com

carrello della spesa
  (vuoto)

Carrello  

Nessun prodotto

Spedizione 0,00 €
Totale 0,00 €

Check out

Garbo Collection - Montblanc Penne

Garbo Collection - Montblanc Penne

In principio, c'era 130 anni penne erano fatti di gomma dura. Di solito consistevano in 5 camere in tutto e per tutto. Un corpo, una sezione, una pipa e un cappello, girato in ebano, e spesso intagliato e bar lucido quando lei era nera. Solo la penna era d'oro. La caratteristica comune di questi due materiali è la loro eccellente resistenza alla corrosione dell'inchiostro. Se ci sono ancora prodotte le penne in ebanite, si tratta di una produzione piuttosto marginale per i collezionisti.

Ebanite

Ebanite è fatta da gomma vulcanizzata. Era nero o arancio bruciato nella storia iniziale della penna. Ben presto, i due colori si mescolano per rivelare i modelli "chiazzato", "venatura del legno" o "a catena", secondo la terminologia americana in uso nel mondo dei collezionisti. Ebanite è facile sulla mano. Offre un ottimo scambio termico e si sente caldo al tocco di un dito. Ben lucidato, è morbido al tatto.Si tratta di un materiale leggero, e le vecchie penne della gomma indurita spesso sorpreso dalla loro massa molto contenuta. Tra i difetti di gomma indurita, vi è la sua sensibilità relativa alle mani (soprattutto il labbro tappo che può quindi dividere un microcrack) e la sua tendenza a diventare opache all'aria e alla luce. La lucidatura è spesso non è sufficiente a ripristinare l'aspetto originario, soprattutto per quanto riguarda ébonites neri che diventano marrone opaco. Proprio in linea di principio per limitare l'esposizione alla luce per ridurre il rischio di insorgenza di tale fenomeno. Infine, vogliamo sottolineare che l'ebanite è riconosciuto dalla canfora odore emana, soprattutto se strofinata con un dito. Questo è un buon modo per distinguere la celluloide, ebanite. Test, vi sentirete!

Celluloide

Acetato di cellulosa o nitrato di cellulosa e canfora, questo materiale viene nella produzione di penne nei primi mesi del 1920. Si tratta di Sheaffer che garantirà un'ampia diffusione. Il nuovo materiale permette effetti minerali, perlescenti, fare le penne che utilizzano questa zona della gioielleria reale.L'uso della celluloide permette anche ai produttori di variare le forme ed è Sheaffer di che ha lanciato la moda penne aerodinamiche con il famoso Equilibrio nel 1929. Celluloide di solito è trasformato, mentre le penne più economici appello a rodoide Un foglio di celluloide arrotolato per formare un tubo a spirale e incollato con acetone. Questi hanno la tendenza alla deformazione, in particolare sotto l'azione del calore. Nel 1950, la celluloide è stato gradualmente abbandonato a favore della resina iniettata. Celluloide è effetto altamente infiammabile, facendo il suo lavoro delicato. Alcuni colori sono anche sensibili alla luce e solvente inchiostro o canfora gomma tasca e dissolvenza volenti o cristallizzano. Con lo sviluppo della serie limitata, celluloide riapparve nel mondo della penna e ora ci sono modelli in questa zona.

Resine moderni

A poco a poco sostituito altri materiali.Sono sintetica e hanno diversi vantaggi, in particolare nel processo di fabbricazione delle penne. Così, le resine sono meno infiammabile celluloide. Sono termoformato o iniettato, che permette di variare le forme. Grazie ad una accurata lucidatura, raggiungono un elevato grado di lucentezza. Sono anche principio meno fragili che ebanite o celluloide e chimicamente stabile. Sono quindi meno soggetto a deformazioni o scolorimento come celluloide. Se non hanno ancora raggiunto la perfezione estetica di alcuni di celluloide, offrono grandi variazioni e una vasta gamma di colori o perlescenti. Dovrebbe essere aggiunto a quei materiali che sono più comunemente, altri materiali "plastica", come galalite, a partire dalla caseina del latte, o bachelite, la prima plastica sintetica. Alcune penne stavano usando queste plastiche negli anni 1930-1940.

Di legno

Un altro materiale utilizzato per la produzione di tappi e corpi: il legno.E 'naturale, il legno è stato utilizzato per molto tempo (1980) e profano spesso prendere per ébonites le venature del legno, mentre nessun ex penna è realizzata in legno (prova di qualità imitazione!). Il problema con il legno è la sua stabilità nel tempo, soprattutto a causa delle variazioni del grado di umidità. Il fenomeno di cracking è ancora più rischioso che le pareti delle penne sono molto spesse. I produttori si sono spesso rivolti al esotici (ebano, ulivo, palissandro, wengè, palissandro, legno serpente, ecc). Bisogna fare attenzione a non macchiare il legno con le dita di inchiostro o di sudore, e alcune case hanno trattato il legno prima dell'uso.

Lacca

Le penne sono dipinte su metallo (di solito ottone) o ebano (in particolare nel caso dei giapponesi penne lacca Urushi). La lacca ha innegabili vantaggi estetici.Vernici industriali più importanti case europee sono generalmente colori vivaci e variegati, mentre lacche giapponesi sono spesso applicate a mano, in ogni caso, rispetto ai modelli di fascia alta. Hanno poi offrono una brillantezza impareggiabile, e una "spessa" per la creazione di rilievi, o sono polvere d'oro o di perle.

Skins

Le vecchie penne erano talvolta impreziositi con un oro trim, argento o oro pannelli placcati o perle. Un merletto del manicotto di un nuovo motivo di arte o art deco o semplicemente guilloché, aveva messo su un corpo e un cappuccio di gomma dura. Queste belle e ricercate dai collezionisti modelli sono rari oggi. Ebanite è a volte scolorita e patina appannato e argento. Questa patina può scomparire temporaneamente strofinando la penna con un panno umido e un prodotto destinato per il mantenimento di argenteria.

Materiali tecnologici

Negli ultimi anni i produttori hanno espresso un interesse per i materiali tecnologici, come la ceramica tecnica, titanio, acciaio moderna o fibra di carbonio.Questi materiali hanno generalmente alta resistenza combinata con una leggerezza impressionante (titanio o fibra di carbonio). Si tratta di Parker che ha aperto la strada nel 1964 con il famoso T1, titanio. L'offerta si è moltiplicato, anche se è spesso riservata a serie limitata.

Metalli preziosi

Alcune penne sono infine in oro, argento o placcato su ottone. L'oro è suscettibile di graffi, ossidazione argento. Queste penne sono anche trattati con cura per evitare cadute che spesso provocano urti sul metallo. Va ricordato che l'oro e l'argento sono ancora timbrato in Francia e hanno un conteggio di 18 carati (750/1000) o 14K (525/1000) per l'oro, 950/1000 qualità-prezzo.

I materiali della penna

Se parliamo di oro ... è indispensabile parlare della penna. Se l'inchiostro è il fluido vitale, la penna che è il corpo centrale della penna ... La penna è l'unico elemento comune tra la penna stilografica e la penna del XIX secolo.La storia della penna di nuovo ad un tempo ben prima dell'invenzione della penna stilografica da Lewis Edson Waterman, come le prime piume per la scrittura sin dall'antichità. Ma non era solo nel corso del XIX secolo, la produzione di penne in oro o acciaio prende proporzioni industriali, soprattutto in Inghilterra. Naturalmente anche il primo produttore di penne, dal 1880, ha ripreso identici a quelli utilizzati sulle piume penna. Tuttavia, essi sono generalmente più semplici forme. La penna attira l'occhio, oro usato spesso affascina ... E 'la penna che scorre sulla carta e che è il vero mezzo della vostra mente. Quando la scrittura viene coinvolto, esamina i cambiamenti di pressione che solo una penna tradisce.

Garbo Collection - Montblanc Penne

Iscriviti alla newsletter

Contatto

Les Champs D'Or‎ - 6 Avenue Franklin Roosevelt - 75008 Paris - France
Linee della metropolitana 1 e 9

Telefono +33 1 40 76 02 02
Ricezione 09:30-06:00, tranne il fine settimana

Contattaci via e-mail

Messenger - Horloger-paris.com
Hide 30 days
About cookies on this site
By continuing your navigation on this site or by clicking on "I understand" you agree to the deposit of cookies and similar technologies intended to carry out statistical studies of frequentation and navigation and to offer you adapted services as well as the generation of an equipment identifier. Learn more and manage your cookie settings..